Altaroma – New Talents

di the sputnik girls

Ormai da qualche giorno è terminata la manifestazione Altaroma Altamoda, di cui le Sputnik hanno già parlato nei post precedenti. Ma di nuovo siamo qui a raccontarvi di questa esperienza 2013, per scrivervi quello che abbiamo potuto vedere e sopratutto quello che abbiamo capito. Roma si conferma fucina di nuovi talenti e nuovi sguardi alla moda, una moda fatta di ricerca, di grande artigianalità ma di elevata vestibilità e indossabilità. Il tutto sotto l’accurata verifica e direzione di  Silvia Venturini Fendi. Vi nominiamo alcuni dei designer che ci hanno colpito di più come Stella Jean, che si conferma una delle designer più affermate e affascinanti, con uno sguardo sempre al mondo e all’etnicità, una visone quasi antropologica dell’abito che spazia da un continente all’altro senza fermarsi.

Stella Jean

Stella Jean

Stella Jean

Stella Jean

Stella Jean

Stella Jean

Stella Jean

Stella Jean

Poi abbiamo visto Suzanne Susceptible che si rifà invece ad un estetica più minimalista e pulita, trae ispirazione dalle sale del Gugghenheim di Bilbao e in particolare da Chagall e dal suo “Violinista Verde”. Il tutto ha un taglio più geometrico e post cubista.

Suzanne Susceptible

Suzanne Susceptible

Suzanne Susceptible

Suzanne Susceptible

 Suzanne Susceptible

Suzanne Susceptible

 Suzanne Susceptible

Suzanne Susceptible

Ancora, Marco Bologna, il brand formato dal duo  Marco Giugliano e Nicolò Bologna, che sembrano portare in scena una donna ’80 trash-elegante ed evoluta, che adora i cuori e i loghi. Fantasie e colori forti fanno da padroni tra i loro capi, di grande immaginazione e fantasia.

Marco Bologna

Marco Bologna

Marco Bologna

Marco Bologna

Marco Bologna

Marco Bologna

Marco Bologna

Marco Bologna

Infine da citare è sicuramente San Andres Milano, che prende invece ispirazione dal lavoro di Luis Barragàn e da cui si rispecchia una visibile visione dei capi con tagli più architettonici e geometrici. I toni della collezione neutri come il cipria contrastano con i neri e colori più forti e grintosi come i blu, i gialli ed i rossi che rendono il tutto pulito e curato nei minimi dettagli.

San Andrès Milano

San Andrès Milano

San Andrès Milano

San Andrès Milano

306_7760

San Andrès Milano

San Andrès Milano

Author: Alexia Mingarelli

Annunci