the sputnik girls

FEIN CHINA

Garage #6 Spring/Summer 2014
Editorial: Fein China
Photo: Phil Poynter
Models: Rachel Feinstein, Julia Nobis, Esmeralda Seay Reynolds and Nastya Sten
Stylist: Katie Grand
Hair: Tamara Mcnaughton
Make-up: Ozzy Salvatierra
Nails: Honey

 

Rachel-Feinstein-Julia-Nobis-Esmeralda-Seay-Reynolds-and-Nastya-Sten-by-Phil-Poynter-for-Garage-6-SS-2014

Rachel-Feinstein-Julia-Nobis-Esmeralda-Seay-Reynolds-and-Nastya-Sten-by-Phil-Poynter-for-Garage-6-SS-2014-1

Rachel-Feinstein-Julia-Nobis-Esmeralda-Seay-Reynolds-and-Nastya-Sten-by-Phil-Poynter-for-Garage-6-SS-2014-2

Rachel-Feinstein-Julia-Nobis-Esmeralda-Seay-Reynolds-and-Nastya-Sten-by-Phil-Poynter-for-Garage-6-SS-2014-3

Rachel-Feinstein-Julia-Nobis-Esmeralda-Seay-Reynolds-and-Nastya-Sten-by-Phil-Poynter-for-Garage-6-SS-2014-4

POST DIET NIGHTMARE

Le Sputnik ritornano con un loro nuovo lavoro, come avrete capito, oltre al blog la nostra passione più grande  è quella di esprimere tutta la nostra creatività attraverso il Fashion Styling e l’Art direction. Questa volta a collaborare con le Sputnik è il fotografo Paco Matteo Li Calzi. Nato a Catania nel 1987 nel 2009 vince una borsa di Studio presso lo IED di Roma per il corso Triennale di Fotografia. Nel 2011 fonda insieme ad alcuni amici e colleghi il gruppo creativo Chicken Mc Frame, con loro vince un concorso Nazionale di Video per Maggie Jeans al quale produrranno diverse campagne e video campagne. Nel 2012 si laurea con lode presso lo Ied, durante questi anni pubblica molti fashion editorils, presso diversi magazine cartacei e on-line. Infine nel 2013 vince il secondo posto nel concorso fotografico internazionale, Golden Camera Photo, nella categoria Professional-Fine Art dove presenta il suo lavoro personale “Parasomnia” . Il modello degli scatti che vedete è Enrie Scielzo, Make-up Sabina Pinsone, Hair Styling Bruno Gagliano e infine Styling Assistant Andrea Vespasiani.

I brand usati per Post Diet Nightmare, titolo del progetto fotografico, sono stati : ANGELOS FRENTZOS (collezione F/W 2013), ADIDAS, DAVIDE SACCHET (con i suoi pezzi unici, Final Work del Polimoda di Firenze) ,   DAVIDE SACCHET for DOUBLE EXCESS (T-shirt dalle stampe ricercate), DEAD MEAT (brand di cui le Sputnik avevano già in passato parlato, con i suoi capi dalle stampe fantasia e foulard folli di creatività)  ed infine SARA LOI (cappello di lana).

Le immagini che vedete sono state pubblicate su KALTBLUT MAGAZINE e LUI MAGAZINE.

110

26

37

46

56

66

75

85

94

104

114

122

131

141

CREDITS

PHOTO: PACO MATTEO LI CALZI

STYLING: ALEXIA MINGARELLI  and FRANCESCA ZAGARIA (THE SPUTNIK GIRLS)

MAKE-UP: SABINA PINSONE

HAIR STYLING: BRUNO GAGLIANO

MODEL: ENRIE SCIELZO

STYLING ASSISTANT: ANDREA VESPASIANI

BLUE SPACE

Oggi le Sputnik ritornano a parlarvi del loro tema prediletto, lo spazio, mostrandovi le fotografie di Kasia Bielska con il suo Blu Space!

11_kasia_bielska_fashion_blue_space_u_mag_3

11_kasia_bielska_fashion_blue_space_u_mag_2

blue-space-by-kasia-bielska-421945

blue-space-by-kasia-bielska-564825

http://kasiabielska.com/

Author: Alexia Mingarelli

SYLVIO GIARDINA SPRING/SUMMER 2014

La collezione Spring Summer 2014 di Sylvio Giardina è un mix impeccabile tra maestria della tecnica e conoscenza delle tecnologie. Silhoutte nuove ed inaspettate compaiono d’innanzi ai suoi spettatori, dove materiali diversi si intrecciano sinuosamente dando vita a nuove scoperte, come l’unione di cotone, seta e fili di metalli  che simulano il tweed. I colori che conferiscono il tocco di perfezione finale  spaziano da tonalità tenui e delicate del celeste polvere, il rosa cipria e il bianco per giungere a quelle più forti e aggressive del nero e blu jeans. Il concetto da sottolineare nella collezione di Sylvio Giardina è l’unicità, ogni capo è un Artificialia, un oggetto da conservare con cura e collezionare.  Infine da ricordare sono anche le forti contaminazioni di stili che fanno approdare l’osservatore in epoche differenti, materiali maschili si mescolano ad elementi presi dallo sport resi  romantici dalla leggerezza del tulle che scopre il corpo o crea ampie gonne. Abiti da coktail completati da  bomber, reso leggero e trasparente. Alla donna Giardina viene sempre conferito un tono di spiccata delicatezza ed eleganza che sembra a nostro parere avere un suono magico, simile ad un carillion futuristico che suona note sempre diverse ed innovative.

giardina_ss2014_01

giardina_ss2014_02

giardina_ss2014_03

giardina_ss2014_04

giardina_ss2014_06

giardina_ss2014_07

giardina_ss2014_09

giardina_ss2014_10

giardina_ss2014_11

giardina_ss2014_12

giardina_ss2014_13

giardina_ss2014_14

giardina_ss2014_15

giardina_ss2014_16

giardina_ss2014_17

sg_ss2014_490

giardina_ss2014_19

http://www.sylviogiardina.com/

photo: Martina Scorcucchi

stylist: Maurizio Gentile

model: Mayya Skripchenko

hair: Simone for Tony&Guy (Rome)

Author: Alexia Mingarelli

FAMO crowdfounding

FAMO_eppela01

FARE, FACCIAMO,FAREMO,FAREMMO FATE e FINALMENTE FAMO! Proprio così finalmente un progetto nuovo, spinto dall’assoluta voglia di “FARE” di giovani creativi che insieme decidono di impiegare il loro tempo a creare un modo nuovo  di comunicare fresco, libero, semplice e che dal web vuole passare al livello successivo, come in una crescita, e imprimersi così su carta per restare e lasciare il segno in questa realtà romana che ha tanto da offrire e cerca in tutti i modi di FARE o come si dice  nel modo migliore alla romana.. FAMO!

Le sputnik hanno deciso di supportare e contribuire a questo progetto in tutti i sensi, su FAMO infatti troverete “LE CRONACHE SPUTNIKIANE“, rubrica dedicata ai lettori piu attenti alla moda, portando così in questo progetto un pò del nostro SPUTNIK WORLD! Ma come loro anche noi vogliamo di più, vogliamo poter vedere FAMO su carta, sfogliarla, odorarla, conservarla,rileggerla, strapparla, rincollarla e tutto ciò è possibile solo grazie anche al vostro aiuto!

Supportiamo questo progetto perché ci crediamo e speriamo di poter crescere insieme a FAMO!

FAMO ha realizzato una campagna di crowdfunding per raccogliere fondi per la stampa della rivista. Al video della campagna hanno partecipato tutti i collaboratori di Famo e parte degli artisti intervistati durante questi primi mesi di vita della rivista, che credono nel progetto e continuano a supportarlo (tra loro Euridice Axen, Marco Guazzone & Syag, Marius Bizau o Stella Egitto). Il progetto di crowdfounding di FAMO si realizza attraverso eppela.com , la più piattaforma di raccolta fondi italiana per promuovere l’idea del finanziamento dal basso.

FAMO. Un impegno, una promessa, un’esortazione. In questo caso, anche una semplice rivista. Che poi, di questi tempi, di semplice non c’è nulla. Tantomeno dare voce ai giovani e meno giovani talenti che popolano l’underground italiano. Che è poi quello che FAMO. Uno spazio per raccontare chi ha voglia di fare, per l’appunto. E il bello di FAMO è che è aperto a tutti: a chi ha qualcosa da dire e anche a chi vuole semplicemente dare una mano. E siccome non si fa niente per niente, quello che diamo in cambio è una trentina di pagine di bellezza. E la bellezza, si sa, non si può scaricare da internet. Bisogna toccarla con mano, bisogna viverla, bisogna sfoggiarla. Magari su una mensola di casa, aspettando l’arrivo del prossimo ospite per sentirsi dire “FAMO? Bello che cos’è?”. Al che voi potreste rispondere più o meno: “È una rivista che ho contribuito a stampare. Parla d’attualità e d’arte tramite le idee e le visioni di giovani artisti”. Che figurone che fareste. Non ci credete? Fate un giro sul nostro sito, caricate il PDF. Noi aspettiamo qua. Allora? Fatto? Che ne dite? Eh si, ve l’ avevamo detto che FAMO non è per niente male.Ora prendete quel PDF e portatelo in bagno o al parco. Difficile vero? Ecco perché vogliamo stampare FAMO. Non solo per dare un senso al vostro bagno, certo, ma perché oggi, nel fantastico mondo della rete, le cose belle si perdono, oscurate da status di cui potevamo fare a meno, banner che ti invitano a scaricare l’ultimo film di Sara Tommasi e simpaticissimi gatti che fumano Malboro. E tutte le persone che hanno avuto il loro spazio su FAMO e sono riuscite a far conoscere il loro lavoro meritano di più. Forse ci siamo dilungati troppo, meglio lasciare parlare chi FAMO lo vive ogni giorno e chiudere così come abbiamo iniziato, nella speranza che abbiate voglia di rispondere a questa domanda.

FAMO?

PER IL VOSTRO CONTRIBUTO CLICCATE QUESTO LINK!
Author: Francesca Zagaria & FAMO.

Emilio Pucci SS2014

Sport, etnico Masai, pop, street wear….. questi sono alcuni degli ingredienti che il direttore creativo della maison Pucci, Peter Dundas ha mescolato per ottenere questa sensualissima collezione SS2014! Pezzi fantastici che catturano subito l’attenzione delle sputnik che sono sempre alla ricerca di contaminazioni che fanno la differenza! Dall’uso dei colori come blue elettrico, arancione, nero , giallo e bianco, alla mescolanza di richiami etnici della cultura Masai che si fondono e convivono con le famosissime stampe della maison Pucci, ai pezzi che riprendono abiti sportivi come le tute in tessuto tecnico ovesize o i cinturoni e boots da ring da pesi massimi! Ce nè per tutti i gusti insomma tante contaminazioni che ci hanno convinto e fatto da subito amare questa collezione moderna e sensuale! Abbiamo selezionato i pezzi che più ci hanno colpito…Enjoy!!

EMILIO PUCCI SS2014

EMILIO PUCCI SS2014

Schermata 2013-09-23 alle 13.21.27

EMILIO PUCCI SS2014

Schermata 2013-09-23 alle 12.50.29

EMILIO PUCCI SS2014

Schermata 2013-09-23 alle 12.51.42

EMILIO PUCCI SS2014

Schermata 2013-09-23 alle 12.51.15

EMILIO PUCCI SS2014

Schermata 2013-09-23 alle 12.50.04

EMILIO PUCCI SS2014

Schermata 2013-09-23 alle 13.00.38

EMILIO PUCCI SS2014

Schermata 2013-09-23 alle 12.51.56

EMILIO PUCCI SS2014

Schermata 2013-09-23 alle 12.52.12

EMILIO PUCCI SS2014

Schermata 2013-09-23 alle 12.53.39

EMILIO PUCCI SS2014

Schermata 2013-09-23 alle 12.53.55

EMILIO PUCCI SS2014

Schermata 2013-09-23 alle 12.52.52

EMILIO PUCCI SS2014

Schermata 2013-09-23 alle 12.54.08

EMILIO PUCCI SS2014

Author: Francesca Zagaria.

House of Holland SS2014

Anche quest’anno le Sputnik seguono la London Fashion Week una delle settimane della moda che più entusiasma la nostra ricerca e soddisfa i nostri occhi e gusti!

Non abbiamo mai ancora paralato nello specifico di House of Holland e per questo decidiamo di proporvi la collezione SS2014 appena presentata alla LFW, enjoy!

HOUSE OF HOLLAND SS2014

HOUSE OF HOLLAND SS2014

HOUSE OF HOLLAND SS2014

HOUSE OF HOLLAND SS2014

HOUSE OF HOLLAND SS2014

HOUSE OF HOLLAND SS2014

HOUSE OF HOLLAND SS2014

HOUSE OF HOLLAND SS2014

HOUSE OF HOLLAND SS2014

HOUSE OF HOLLAND SS2014

HOUSE OF HOLLAND SS2014

HOUSE OF HOLLAND SS2014

HOUSE OF HOLLAND SS2014

HOUSE OF HOLLAND SS2014

HOUSE OF HOLLAND SS2014

HOUSE OF HOLLAND SS2014

HOUSE OF HOLLAND SS2014

HOUSE OF HOLLAND SS2014

HOUSE OF HOLLAND SS2014

HOUSE OF HOLLAND SS2014

HOUSE OF HOLLAND SS2014

HOUSE OF HOLLAND SS2014

HOUSE OF HOLLAND SS2014

HOUSE OF HOLLAND SS2014

HOUSE OF HOLLAND SS2014

HOUSE OF HOLLAND SS2014

HOUSE OF HOLLAND SS2014

HOUSE OF HOLLAND SS2014

Author: Francesca Zagaria.

What is good in Bali?

Siamo ormai a Settembre e anche la seconda Sputnik è torna alla base dopo un lungo viaggio tra Bangkok e Bali. Inutile descrivere come posso sentirmi, dopo aver trascorso le giornate in totale libertà nella natura meravigliosa di questi posti  e a contatto con una civiltà totalmente diversa dalla nostra. Le tappe del mio viaggio sono state due principalmente: Bangok per prima e poi la magica Bali…

Il primo impatto con l’oriente è stato proprio nella caotica Bangkok, città immensa, avvolta da odori di ogni tipo a volte anche un pò sgradevoli ma a suo modo fantastica! Una città che sembra non dormire mai  piena di luci al neon colorate grandi strade e grattacieli. Al suo interno però la grande metropoli nasconde  la città vecchia. Girandola a piedi ho cercato di  assaporarne ogni aspetto, soprattutto quello culinario….Gioia per gli occhi e per lo stomaco in questa città è facile incontrare  persone di ogni nazionalità, che come me si sono  fermati in questa assurda città prima di ripartire per un altra tappa…

BANGKOK

BANGKOK

BANGKOK

BANGKOK

BANGKOK

BANGKOK

IMG_0759

BANGKOK

IMG_0783

BANGKOK

IMG_0749

BANGKOK

BANGKOK

BANGKOK

IMG_0865

BANGKOK

IMG_0918

BANGKOK

La seconda tappa delle Sputnik in oriente è stata la magica Bali, isola piena di sorprese e paesaggi assurdi che finiscono tutti in acque meravigliose! Di Bali oltre che per la bellezza delle sue risaie e i suoi tramonti porterò sempre il ricordo delle persone che ho incontrato e che mi hanno aiutato in ogni situazione anche quelle più fastidiose!  Anche qui sono stata letteralmente rapita dal cibo,  facile da assaporare in un tipico Warung!  Nasi campur, nasi goreng, satè Bali c’è nè per tutti i gusti! Tutto aromatizzato sempre con zenzero, curcuma, peperoncino e altre spezie che si cominciano già ad assaporare camminando per strada, avvolgendoti completamente con i loro profumi! Oltre alla già citata natura le parole chiave di questo posto sono tante: SCOOTER, CANI, WARUNG, SURF, SURFISTI, COCCO, CAFFè, SOLE, TRAMONTI, GALLI, RISO, PEPERONCINO, TEMPLI , MARE, CERIMONIE, DEI…  Bali è tutto questo e altro ancora, sarà certamente uno dei posti in cui tornerò molto presto per immergermi completamente nei ritmi di questa splendida isola…

 

PURA TANAH LOT, BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

BALI

 

Author: Francesca Zagaria.

 

 

 

Proenza Schouler FW 2013

Quando ho visto questo video e la campagna di Proenza Schouler FW 2013, sono rimasta incantata sopratutto perché più Sputnik di così non poteva essere. Come sempre nei nostri post ricorre spesso il tema dello spazio, delle stelle e di altri mondi, da quello che potete vedere infatti il video sembra raccontare la storia di un essere, forse femminile, che sembra calarsi attraverso un volo quasi mistico sulla Terra da un altro sconosciuto pianeta. Le immagini che si susseguono appaiono come un voluto video amatoriale, riprese che sembrano essere state fatte di nascosto e che rivelano l’apparizione di un nuovo essere, l’essere di Proenza Schouler.

Proenza_Schouler_Fall_Winter_2013_2014_ad_2-800x539

proenza+schouler+campaign+fall-winter+2013+david+sims+www.lylybye.blogspot.com+2

proenza+schouler+campaign+fall-winter+2013+david+sims+www.lylybye.blogspot.com+3

proenza+schouler+campaign+fall-winter+2013+david+sims+www.lylybye.blogspot.com+4

proenza+schouler+campaign+fall-winter+2013+david+sims+www.lylybye.blogspot.com+5

proenza+schouler+campaign+fall-winter+2013+david+sims+www.lylybye.blogspot.com+6

proenza+schouler+campaign+fall-winter+2013+david+sims+www.lylybye.blogspot.com+7

proenza+schouler+campaign+fall-winter+2013+david+sims+www.lylybye.blogspot.com+8

proenza+schouler+campaign+fall-winter+2013+david+sims+www.lylybye.blogspot.com+9

proenza+schouler+campaign+fall-winter+2013+david+sims+www.lylybye.blogspot.com+10

direct by David Sims with Eddie the Weel

muisic Shakes by Muuy Biien

author: Alexia Mingarelli

Babes in Toyland

Non potevamo farci scappare questo redazionale di moda firmato sempre da Mert & Marcus, per il numero 10 di LOVE Magazine. Le foto “Babes in Toyland” sono ispirate ad un famoso musical degli anni ’80 per bambini, questo ultimo numero di Love Magazine è infatti “The Sweetie Issue”.  I modelli del redazionale sono  Cara Delevigne, Georgia May Jagger, Jonathan Bauer Hayde, Edie Campbell & Sam Rollinson che vengono trasportati in una non realtà multi-dimensionale, fatta di magie digitali ed effetti tecnici contemporanei, che inneggiano alla libertà e alla ribellione.

babes-in-toyland-by-mert-alas-marcus-piggott-love-magazine-derriuspierrecom-1

Babes-in-Toyland-by-Mert-Marcus-for-Love-Magazine-0051

Babes-in-Toyland-by-Mert-Marcus-for-Love-Magazine-006-628x469

Babes-in-Toyland-by-Mert-Marcus-for-Love-Magazine-0163-628x458

babes-in-toyland-by-mert-alas-marcus-piggott-love-magazine-derriuspierrecom-3

Babes-in-Toyland-by-Mert-Marcus-for-Love-Magazine-018

Babes-in-Toyland-by-Mert-Marcus-for-Love-Magazine-0081

babes-in-toyland-by-mert-alas-marcus-piggott-love-magazine-derriuspierrecom-12

Babes-in-Toyland-by-Mert-Marcus-for-Love-Magazine-009

babes-in-toyland-by-mert-alas-marcus-piggott-love-magazine-derriuspierrecom-11

Babes-in-Toyland-by-Mert-Marcus-for-Love-Magazine-015

babes-in-toyland-by-mert-alas-marcus-piggott-love-magazine-derriuspierrecom-9

Photographer: Mert & Marcus.

Model(s): Cara Delevingne, Chiharu Okunugi, Dominic Myatt, Edie Campbell, Georgia May Jagger, Jacob Morton, Jonathan Bauer Hayde, Sam Rollinson.

Stylist: Panos Yiapanis.

author: Alexia Mingarelli